Astrografo Harmer Wynne di nuova generazione

Il TI 45 è un astrografo di nuova generazione nato da approfonditi studi durati tre anni.

Combina numerose e innovative caratteristiche e speciali soluzioni.

Il progetto è stato realizzato da un Team guidato dall’ingegnere aerospaziale fondatore dell’azienda. Il progetto meccanico è stato concepito ed ottimizzato in ambiente 3D ed il dimensionamento dei componenti è stato realizzato con l’ausilio di analisi FEM. 

Dal punto di vista ottico, meccanico, elettronico e di design, il TI 45 è il telescopio da ripresa più avanzato che si possa trovare nel panorama mondiale.

L’astrografo TI 45, nella configurazione f/4, è derivato direttamente dalla configurazione  Harmer-Wynne (disegno ottico ideato e pubblicato per la prima volta nel 1976 – Royal Astronomical Society, Monthly Notices, vol. 177, Oct. 1976, p. 25P-30P). Gli strumenti con configurazione ottica Harmer-Wynne hanno la particolarità di combinare uno specchio primario parabolico, con uno specchio secondario sferico e ottenere un ampio campo corretto tramite l’utilizzo di un correttore a due elementi.

Nel nostro astrografo TI 45 è stato introdotto un terzo elemento rifrattivo di correzione (in vetro ED) che ha permesso di ottenere un campo corretto veramente  diffraction limited di oltre 80 mm di diametro senza alcuna introduzione di aberrazioni cromatiche, nonostante la notevole luminosità dello strumento (f/4)(da 400 nm a 1,6 micron di lunghezza d’onda). Grazie all’elevata luminosità e all’estrema correzione di campo il TI 45 risulta molto adatto sia alle riprese con filtri a banda stretta, sia a riprese in tricromia NIR.

L’astrografo TI 45, nella configurazione f/8, è un Cassegrain corretto. Quindi si abbina al primario parabolico, un secondario iperbolico ed un correttore a due elementi. Anche in questa configurazione si ottiene un  campo corretto veramente  diffraction limited di oltre 70 mm di diametro per lunghezze d’onda da 400 nm a 3 micron ed oltre.

Il TI 45 non è solo un telescopio, ma due astrografi in un’unica ottica.

Le DUE configurazioni (f/4 e f/8) sono “native” ed entrambe ottimizzate. Non sono usate né “lenti di Barlow”, né “riduttori di focale”. Si può passare dall’una all’altra in meno di cinque minuti senza alcun rischio di perdita di collimazione grazie al disegno del supporto del secondario e alla “tolleranza” del secondario sferico della configurazione f/4. Si può lasciare tutti gli strumenti di ripresa montati (camera CCD, ruota portafiltri, focheggiatore, ottica adattiva, guida fuori asse..), dopo un cambio di configurazione è sufficiente rimettere a fuoco un poco.

LE PIU’ IMPORTANTI CARATTERISTICHE:

  • Apertura ottica effettiva: 450 mm
  • Doppia Focale nativa (1800 mm f/4, 3600 mm f/8)
  • Prestazioni ottiche eccezionali per entrambe le configurazioni (vedi PRESTAZIONI OTTICHE)
  • Estrema rigidezza e stabilità termica (grazie all’esteso uso della fibra di carbonio)
  • Estrema leggerezza  (grazie all’esteso uso della fibra di carbonio)
  • Facilità di collimazione
  • Dimensioni compatte
  • Rotatore di campo elettronico da 4″ di serie integrato nella culatta (ASCOM compatibile)
  • Elettronica di gestione e controllo integrata di serie e software proprietario
  • Disegno moderno ed innovativo

 

   
TI 45 Astrograph - Dual Focal Length
Technical dataf/4f/8
Focal length (mm)18003600
Optical ConfigurationModified Harmer-WynneCorrected Cassegrain
Parabolic Primary Mirror
Diameter (mm)456
Thickness (mm)50
Effective optical aperture (mm)450
f/f/3
MaterialSchott Suprax*
CoatingAlum. Enanced >94%
Secondary Mirror
Diameter (mm)238166
Thickness (mm)2420
ShapeSphericHyperbolic
MaterialSchott Suprax*
CoatingAlum. Enanced >94%
Corrector
Type3-Lenses ED2-Lenses
Corrector lens diameter (mm)12694
CoatingMulty layers 400-900 nm
Real Diffraction Limited field diameter (mm) (considering Polychromatic 400/700 nm)8372
Effective Obstruction (of the secondary baffle) (%)54,6%38,7%
Light incoming (% of aperture area)70,0%83,8%
Back Focus from primary vertex (mm)347346
Loss of light (vignetting) @ 26 mm from axis (%)5,0%5,0%
Loss of light (vignetting) @ 30 mm from axis (%)11,0%7,0%
Spot Diagram RMS Diameter @ 26 mm from axis - Poly 400-700 nm (micron)2,24,52
Spot Diagram RMS Diameter @ 30 mm from axis - Poly 400-700 nm (micron)2,586,64
* Ceramic Mirrors on request