La Telescopi Italiani ha deciso di mostrare dettagliatamente tutti i diagrammi che dimostrano le eccezionali prestazioni ottiche del nuovo astrografo TI 45 – Doppia Focale.

Nessun altro produttore mostra pubblicamente report dettagliati come questi.

SPOT DIAGRAM

Lo Spot Diagram e gli altri diagrammi prestazionali sono calcolati:

  • Sull’asse (1)
  • 9 mm dall’asse – angolo estremo del KAF3200 (2)
  • 21.65 mm dall’asse – angolo estremo del KAI11002 (3)
  • 26.10 mm dall’asse – angolo estremo del KAF16803 (4)
  • 30.65 mm dall’asse – angolo estremo del KAF39000/KAF50100 (5)

TI 45  f/4 (450 mm apertura – 1800 mm lunghezza focale): PER LA CONFIGURAZIONE F/4 E’ RAPPRESENTATO LO SPOT DIAGRAM CONSIDERANDO LUNGHEZZE D’ONDA DA 400 A 700 nm.

TI 450 f/4 - Spot Diagram

TI 450 f/4 – Spot Diagram

PER LA CONFIGURAZIONE  F/4 IL GRAFICO SOTTO MOSTRA UNO SPOT DIAGRAM POLICROMATICO  OLTRE 40 MM OFF-AXIS (PIU’ DI 80 MM DI CAMPO CORRETTO DIFFRACTION LIMITED)

TI45 f/4 - Poly Spot Diagram vs. field up to 40 mm off-axis

TI45 f/4 – Poly Spot Diagram vs. field up to 40 mm off-axis

NEAR INFRARED PERFORMANCES   Il TI 45 f/4 mostra una straordinaria performace anche nel vicino infrarosso. Il grafico sotto mostra un Matrix Spod Diagram da 400 nm fino a 1,2 micron cos’ come il grafico RMS spot diagram vs. lunghezza d’onda che evidenzia un comportamento ben al di sotto della linea del diffraction limit. astrograph

TI 45 f/4 Near Infrared Matrix Spot Diagram
Harmer Wynne

TI 45 f/4 – RMS Spot Diagram vs wavelength up di NIR field

TI 45  f/8 (450 mm aperture- 3600 mm focal length): FOR THE F/8 CONFIGURATION IS REPRESENTED THE SPOT DIAGRAM CONSIDERING THE WAVELENGHT FROM 400 TO 1000 nm

astrographs telescope

TI 450 f/8 Spot Diagram

MATRIX SPOT DIAGRAM

TI 45  f/4 (450 mm aperture- 1800 mm focal length):

astrograph

TI 45 f/4 – Matrix Spot Diagram

 

TI 45  f/8 (450 mm aperture- 3600 mm focal length): Il TI450 @f/8  mostra eccellenti prestazioni anche nel campo IR esteso.

ti 450 astrograph

TI 450 f/8 Matrix Spot Diagram

SPOT DIAGRAM vs FIELDS

TI 45  f/4 (450 mm aperture- 1800 mm focal length):

Telescope

TI f/4 Spot Diagram vs Fields

TI 45  f/8 (450 mm aperture- 3600 mm focal length):

Astrograph Professional telescopes

TI 450 f/8 Spot Diagram vs Fields

SPOT DIAGRAM vs WAVELENGTH

Un diagrammo molto importante che nessun produttore mostra. Soltanto attraverso questo grafico è possibile dimostrare che l’ottica è veramente diffraction limited sull’intero spettro di lavoro. La linea nera rappresenta il raggio del disco di Airy. TI 45  f/4 (450 mm apertura – 1800 mm lunghezza focale):

Astrograph telescopi italiani

TI 45 f/4 – Spot Diagram vs Wavelength

TI 45  f/8 (450 mm aperture- 3600 mm focal length):

Telescopi italiani

TI 450 f/8 Spot Diagram vs Wavelength

DISTORTION and FIELD CURVATURE

Un notevole risultato anche per quel che riguarda la curvatura di campo e la distorsione. Solo lo 0.32% di distorsione a 30 mm dall’asse per la configurazione f/4.

TI 45  f/4 (450 mm aperture- 1800 mm focal length):

astrograph

TI 45 f/4 – Distortion and Field Curvature

TI 45  f/8 (450 mm aperture- 3600 mm focal length):

flat field telescopes

TI 450 f/8 Distortion and Field Curvature

RELATIVE ILLUMINATION

La curva chiamata Relative Illumination rappresenta il rapporto tra la luce che colpisce il piano focale e la luce effettivamente entrante nel sistema ottico. E’ quindi facile capire che sarebbe molto semplice raggiungere valori elevati di illuminazione relativa anche solo diminuendo la luce entrante (per esempio diminuendo la dimensione dello specchio secondario). Con un secondario sottodimensionato si può raggiungere quindi un’elevata illuminazione relativa a scapito però di una grossa perdita di luce complessiva del sistema (in pratica come se il primario lavorasse diaframmato). La Telescopi Italiani ha deciso di ottimizzare l’illuminazione fino a 30 mm off-axis con un secondario opportunamente dimensionato senza perdere alcuna frazione di luce. Per capire questo può aiutare analizzare anche il grafico chiamato “Unvignetted Ray Graph) che rappresenta la frazione totale di luce utile in rapporto alla siperficie complessiva dello specchio primario. Difatti, per l’f/4, si vede che il 30% di luce persa (il valore è appunto attorno al 70%) è esclusivamente quella persa per l’ostruzione centrale.

 

TI 45  f/4 (450 mm aperture- 1800 mm focal length):

Professional astrograph

TI 45 f/4 – Relative Illumination

 

astrograph

TI 45 f/4 – Unvignetted Rays

TI 45  f/8 (450 mm aperture- 3600 mm focal length):

Astrograph Telescopi Italiani

TI 450 f/8 Relative Illumination